nessuna news in questa lista.

Curriculum vitae - marzo 2012

Indirizzi professionali:
Dipartimento di Scienze fisiche, Complesso di Monte Sant’Angelo, Università di Napoli Federico II, via Cinthia, 80126 Napoli
INAF-Osservatorio astronomico di Capodimonte, via Moiariello 16, 80131 Napoli      

Studi universitari: 1969, laurea in Fisica (summa cum laude) presso l’Università di Padova

Attuali posizioni:            
1995 - oggi Professore ordinario di astronomia presso l’Università di Napoli Federico II
2010 - oggi Professore onorario presso l’Università di Mosca Lomonosov

Precedenti posizioni:
1969 - 1976 Assistente (ordinario dal 1970) di Astronomia presso l’Università di Padova 
1972 - 1976 Professore incaricato di Meccanica razionale e Cosmologia presso l’Università di Lecce e di Fisica generale e Analisi matematica presso l’Istituto universitario di Architettura di Venezia
1976 - 1980 Professore incaricato stabilizzato di Meccanica celeste presso l’Università di Padova
1976 - 1982 Presidente del Working group on galaxy photometry and spectrophotometry della Commissione 28 dell’Unione Astronomica Internazionale (IAU)
1979 - 1980 & 1990 - 1993 Presidente del Consiglio di Corso di laurea in Astronomia presso la Facoltà di Scienze dell’Università di Padova
1980 - 1986 Professore associato di Astronomia presso l’Università di Padova
1986 - 1991 Membro del Time allocation committee dell’European Southern Observatory (ESO)
1985 - 1986 Professore presso il Dipartimento di Astronomia dell’Università del Texas in Austin
1986 - 1990 Astronomo ordinario presso l’Osservatorio astronomico di Padova
1990 - 1995 Professore ordinario di Meccanica celeste presso l’Università di Padova
1991 - 2001 Presidente della Società Astronomica Italiana (SAIt)
1993 - 2005 Direttore dell’INAF-Osservatorio astronomico di Capodimonte in Napoli
1996 - 2007 & 2009 - 2011 Docente di Storia della scienza presso il Corso di laurea in Conservazione dei beni culturali della Seconda Università di Napoli 
1997 - 1999 & 2202 - 2005 Vice-presidente dell’Accademia di Scienze fisiche e matematiche della Società Nazionale di scienze, lettere e arti in Napoli
1998 - oggi Principal investigator del Progetto VST (project manager dal 2007 al 2008)
1998 - 2006 Membro del Comitato di consulenza scientifica del Centro italiano ricerche aerospaziali (CIRA); già membro del Comitato tecnico-scientifico
2000 - 2002 Presidente Generale della Società Nazionale di scienze, lettere e arti in Napoli
2000 - 2002 & 2006 - 2008 Presidente dell’Accademia di scienze fisiche e matematiche della Società Nazionale di scienze, lettere e arti in Napoli
2004 - 2005 Membro del Consiglio di amministrazione e Presidente del Consiglio scientifico della Fondazione “Osservatorio di Castelgrande”
2004 - oggi Consulente scientifico della RAI per programmi sulla scienza (e.g. RAI Explora, Dixit)
2005 - 2010 Direttore dell’INAF-Centro VST in Napoli per la realizzazione e gestione del VLT Survey Telescope (VST)
2007 - 2011 Membro del Comitato di valutazione del CNR
2010 - oggi Direttore del Centro interuniversitario MECENAS costituito tra le Università di Napoli e Bari
2011 - oggi Membro del Consiglio di amminsitrazione dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF)

Interessi scientifici principali: 
Mi sono occupato di struttura, dinamica ed evoluzione dei sistemi stellari, di scala delle distanze cosmiche, di cosmologia osservativa. I miei contributi scientifici sono contenuti in oltre 300 articoli su riviste internazionali e atti di congressi (elenco allegato). 
I risultati principali riguardano la stima della costante di Hubble, la scoperta delle proprietà dinamiche delle galassie sferoidali e delle loro proprietà fotometriche e di forma (definita nell’ambiente “una rivoluzione”), gli studi sullo spettro ultravioletto delle galassie ellittiche, con la scoperta delle componenti ultracalde, e le idagini sulla natura e l’abbondanza della materia oscura. 
Oltre ad avere curato alcuni volumi di atti di congressi e partecipato a varie opere collettive, sono autore di numerosi articoli di divulgazione, di alcuni libri e dei testi delle mie lezioni universitarie.
Sono stato P.I. di decine proposte scientifiche approvate presso i maggiori Osservatori del mondo, e di progetti cui sono stati assegnati importanti finanzimenti. 
Tra i miei attuali interessi ci sono anche la storia della scienza e l’epistemologia.

Attività manageriali: 
Come direttore dell’Osservatorio astronomico di Capodimonte a Napoli, ho promosso il rilancio scientifico e tecnologico di quell’Istituto, che oggi è uno dei grandi Osservatori italiani. Ho realizzato la Stazione osservativa al Toppo di Castelgrande (PZ), primo e unico Osservatorio professionale nel Mezzogiorno continentale, e ideato e gestito (come P.I. e per tre anni anche come P.M.), in sinergia con l’European Southern Observatory, la realizzazione del telescopio VST, il maggiore della sua classe nel mondo, che il primo di luglio del 2011 entrerà in funzione sul Cerro Paranal, in Cile. 
Ho ideato e diretto programmi di interesse nazionale (COFIN MIUR) e il progetto Mecenas, finanziato dal Banco di San Paolo, per un centro mediterraneo interuniversitario di alti studi scientifici.
Come Presidente generale della Società Nazionale di scienze, lettere e arti in Napoli, ho rilanciato l’antica Accademia promuovendo programmi culturali e un radicale restauro dell’antica e nobile sede e della sua pregevole biblioteca, riorganizzando anche la gestione dell’Ente.
    
Attività didattica: 
Ho tenuto corsi universitari a Padova, Trieste (SISSA), Napoli, Austin (Texas). Sono stato supervisore di numerose tesi di laurea e di dottorato in fisica e/o astronomia, e anche di storia della scienza, presso università italiane e straniere. Molti dei miei allievi sono oggi affermati ricercatori in Italia e all’estero, e alcuni sono già al massimo della carriera. 
Ho promosso a Napoli la creazione di una laurea specialistica in Scienze dell’universo, che nel 2012 verrà sostituita da una Laurea di eccellenza. 
Sono co-ideatore e curatore della collana di testi universitari “Napoli Series on Physics and Astrophysics” della casa editrice Bibliopolis. 

Public outreach and Education: 
Ho tenuto centinaia di conferenze di divulgazione scientifica per il grande pubblico, anche all’estero, e lezioni presso scuole di perfezionamento e seminari di approfondimento. 
Sono autore di articoli sulla stampa quotidiana locale e nazionale, e di testi di divulgazione scientifica, e ideatore e organizzatore di iniziative di diffusione della cultura astronomica e scientifica presso il grande pubblico. 
Ho collaborato regolarmente con Il Messaggero e Il Corriere del Mezzogiorno, e sono pubblicista dal 2005). 
Ho sempre rivolto una particolare attenzione alla divulgazione della scienza, anche in ambito mediterraneo, promuovendo tra l’altro, quand’ero presidente della Società Astronomica Italiana, la pubblicazione di un periodico scientifico in lingua araba (versione araba del Giornale di Astronomia della SAIt).
Sono consulente della RAI per i programmi di scienze della rete Educational. 

Attuale appartenenza a comitati e organizzazioni professionali:
Socio ordinario dell’Accademia di scienze fisiche e matematiche di Napoli.
Socio ordinario dell’Accademia Pontaniana, Napoli.
Socio corrispondente dell’Istituto Veneto di scienze, lettere e arti, Venezia.
Socio emerito (dal 2002) della Società Astronomica Italiana.
Socio dell’International Astronomical Union.
Membro onorario dell’UGAI (Unione giornalisti aerospaziali italiani).

Onorificenze e premi:
2011:    Premio Poerio-Imbriani alla carriera (Napoli)
2011:    Premio Sele d'Oro per la saggistica (Oliveto Citra, Salerno)
2011:    Cittadinanza onoraria del comune di Castel del Piano
2010:    Medaglia Struve dell'Accademia delle Scienze della Russia (San Pietroburgo)
2010:    Professore ad honorem all’Università di Mosca Lomonosov (Russia)
2010:    Premio Pietro Rutelli alla carriera (Napoli)
2006:    Premio Domenico Rea per aver ideato il telescopio VST (Ischia)
2005:    Commendatore della Repubblica Italiana per meriti accademici
2005:    Premio Capo d’Orlando alla carriera (Vico Equense)
2004:    Premio Grande Vomero. Napoli in ... collina (Napoli)
2004:    Premio Re Manfredi alla carriera (Manfredonia)
2003:    Targa dell’Unione Giornalisti Aerospaziali Italiani (UGAI)
2002:    Premio della Fondazione Cortese per la realizzazione del VST (Napoli)
1999:    Premio G. Bruno alla carriera (Sessa Aurunca)
1999:    Premio San Camillo alla carriera (Napoli)
1998:    Premio Saracino d’Oro alla carriera (Vico Equense)
1997:    Medaglia Paul Harris del Rotary Club (Napoli)
1997:    Premio Città di Sorrento alla carriera (Sorrento)
1994:    Premio G. Piazzi alla carriera (Palermo)
1973:    Premio del Centro interdisciplinare di scienze matematiche e loro applicazioni della Accademia nazionale dei Lincei